Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 14 ottobre 2015

Petal cake

Questa torta mi ha conquistata dal primo momento in cui l'ho vista, un grande fiore rosa, sbocciato, per salutare l'estate e dare il benvenuto all'autunno con un pò di nostalgia nel cuore.

E' una semplice torta alla crema di yogurt e frutti di bosco, ma ciò che la rende particolare è la sua decorazione. A renderla unica tra le torte decorate con sola panna è, appunto, l'effetto petalo, che la rende simile ad un grande fiore. La decorazione richiede del tempo, non posso negarlo, non è una torta velocissima da fare, ma l'effetto finale vi farà dire: "ne è valsa la pena", ve lo assicuro.



La decorazione consiste nel creare, con una sac a poche con beccuccio tondo, dei pallini, uno alla volta, e poi con il retro o con il manico di un cucchiaino, trascinare un lato. Il metodo non è facile da descrivere ma è molto semplice da fare.

Questa è una foto che vi spiega come fare:

Passiamo alla torta.

Ingredienti:

1 pan di spagna tagliato in tre dischi (26 cm di diametro)

per la crema:

500 ml yogurt bianco cremoso
500 ml panna da montare (io preferisco, quando è unita a qualche altro ingrediente,  quella vegetale perché tiene di più la forma)
Zucchero a velo
1 confezione Frutti di bosco surgelati

500 ml di panna per la decorazione (sempre vegetale perché deve essere ben soda)
colorante rosso

per la crema allo yogurt:
monto metà della panna (250 ml) con lo zucchero a velo, se non è già zuccherata, e lo yogurt. L'altra metà della panna la monto a parte e la aggiungo, con una spatola, dal basso verso l'alto, alla crema già fatta.
Il montaggio è quello solito di ogni torta: strato pan di spagna, crema allo yogurt, frutti di bosco; e così fino al terzo strato.
Monto i restanti 500 ml di panna. Con una piccola quantità ricopro tutta la superficie della torta. Poi la divido in due e metà la coloro con un colorante in gel rosso (una piccola quantità per ottenere un rosa che però sia ben vivo).
Decoro alternando bianco e rosa come ho spiegato prima.





domenica 30 agosto 2015

Fetta al latte


Che torta fare ad un fidanzato che compie 29 anni e che non ama alcun tipo di torta decorata e che ti implora di fargli la fetta al latte?

UNA FETTA AL LATTE GRANDE senza troppe decorazioni :D

Ingredienti:

Pan di spagna al cioccolato (io ho comprato una tortina al cioccolato quadrata, ho dei problemi con il forno e mi ingegno cosi :D)
170 gr latte condensato
200 ml panna fresca
un cucchiaino di miele
8 gr colla di pesce
30 ml latte



Mettere a mollo nel latte la colla di pesce per una decina di minuti.
In una ciotola mettere il latte condensato con il miele e intanto far scaldare il latte con la gelatina e poi aggiungerlo al latte condensato. Mettere in frigorifero e intanto montare la panna ben ferma ed aggiungere al latte condensato anche questa senza smontarla.
Mettere questa crema in frigorifero per un oretta.



Quando è ben soda aprire in due la torta e spalmare la crema. Mettere la torta in frigorifero per almeno due ore. Decorare :D



domenica 12 luglio 2015

Mini muffin nutella

Ingredienti 24 mini muffin

1 uovo
100 gr farina
100 gr zucchero
2 cucchiaini lievito per dolci
120 ml latte fermentato
4 cucchiai nutella

Monto l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungo poi la nutella e continuo a montare. Infine alterno la farina con il lievito setacciato e il latte continuando a mescolare con le fruste.

Inforno a 170* per circa 10/12 minuti.

Li ho decorati per un compleanno di un bambino con la pasta di zucchero ed ecco a voi il risultato:


mercoledì 24 giugno 2015

Treccia e Quiche

Sempre dal menù del mio compleanno.
Una bella treccia ripiena di zucchine, melanzane, cipolla e pomodorini e una quiche olive e pomodorini. Semplici ma di effetto e soprattutto buonissime!

Ingredienti e procedimento :

treccia:
1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
2 zucchine
2 cipolle rosse o 3 scalogni
2 melanzane piccoline
5 pomodorini rossi
qualche cucchiaio di besciamella (si puo anche usare ovviamente anche quella già pronta io però preferisco sempre farla con un cucchiaio di burro uno di farina e un bicchiere di latte e alla fine aggiungo sempre un pizzico di sale e un cucchiaio di parmigiano).

In una padella con un filo d'olio metto lo scalogno con le zucchine e le melanzane e faccio cuocere solo qualche minuto, si devono ammorbidire le verdure ma rimanere croccanti. Quando sono pronte le lascio raffreddare e poi le mescolo con la besciamella e i pomodorini tagliati in quattro. Stendo sulla pasta sfogl/a al centro e con la parte laterale, tagliandola a striscioline, ricavo la treccia.
Inforno ai soliti 180/200 gradi per 20 minuti forno ventilato.

quiche:
1 rotolo pasta sfoglio rotondo
2 uova
2 bicchieri di latte
2 cucchiai di parmigiano
una scatola di olive verdi denocciolate
10 pomodorini rossi

In una ciotola mescolo le uova con il latte, un pizzico di sale e il parmigiano. Apro la pasta sfoglia nella teglia e ci verso il composto facendo molta attenzione perchè è liquido. Inserisco olive e pomodorini e chiudo il bordo della sfoglia. Sempre 180/200 gradi forno ventilato questa 10/15 minuti.





martedì 23 giugno 2015

Torta tramezzino

Cercavo un idea nuova per un salato. Una cosa per un aperitivo in piedi ma che non fossero i soliti panini,tramezzini, pizzette e quant'altro. Devo dire la verità ero stanca e avevo preparato un altra miriade di cose e quindi la decorazione non è perfetta ma mentre poggiavo il vassoio sul tavolo ci sono stati solo facce stupite e sorridenti. Mi han detto tutti che ruberanno l'idea perchè è davvero originale e allora la condivido con voi.

Ingredienti:

3 confezioni pane da tramezzini rettangolare (in totale 15 fette)
4 confezioni formaggio spalmabile
2 scatolette piccole di tonno
2 pomodori rossi
3 mozzarelle
latte qb



Inizio preparando la spuma di tonno: in un mixer frullo un pò di formaggio spalmabile con il tonno e un pò di latte per ammorbidire. Le dosi vanno a occhio e a gusto, io ho usato circa mezza scatoletta di formaggio per ogni scatoletta piccola di tonno.

Poi continuo affettando molto finemente il pomodoro e la mozzarella. In una ciotola sciolgo poi un bel pò di formaggio con del latte tiepido: deve avere la consistenza della panna montata quindi si può anche montare leggermente con le fruste.

Comincio a montare la struttura:
metto tre fette di pane e ci spalmo sopra la mousse di tonno. metto altre tre fette di pane e ci spalmo un pò di formaggio ,poi metto le fette di pomodoro e di mozzarella e condisco con un pò di sale. metto altre tre fette di pane e la mousse di tonno e altre tre fette di pane e pomodoro e mozzarella. Concludo con le ultime tre fette di pane. Copro tutta la "torta" con il formaggio spalmabile proprio come se fosse panna che ricopre una torta. Infine decoro a piacere.



lunedì 8 giugno 2015

Happy Hour birthday

Ieri è stato il mio compleanno, E' un periodo decisamente incasinato e come vedrete dal fatto che non aggiorno il blog da molto non ho mai tempo. Ma per il mio compleanno ho deciso di dedicarmi qualche ora per preparare anche solo un happy hour per festeggiare con le persone care.

Ecco il menu:

Treccia melanzane e zucchine
Quiche pomodori e olive
Torta girasole
Prosciutto e melone
Vol au vent al salmone
vol au vent con insalata russa
Torta tramezzino
pizza bianca con salame
Pasta con pesto e pomodorini
ananas
cocomero
bombe e ciambelle mini
Per ora vi inserisco le foto poi vi spiegherò tutti i procedimenti passo passo.









   









sabato 25 aprile 2015

Millefoglie Comunione

Mi è stata richiesta una torta per una comunione per trenta persone. Come al solito piena di mille altri impegni, ma alla fine è uscito un bel millefoglie!



Ingredienti:
6 rotoli di pasta sfoglia

4 tuorli d'uovo
500 ml  di latte
50 gr amido di mais
100 gr zucchero
(uso due dosi di crema: cioè la faccio due volte, non aumento al doppio sopratutto per problemi di dove cuocere un litro di crema ma poi perchè più è più difficile è da gestire.)
2 fialette aroma vaniglia
1 lt panna da montare
fragole

Per decorare ho usato panna, fragole e una cialda apposita per la comunione.

Per prima cosa la sera prima preparo la crema pasticcera che deve freddarsi in frigorifero il più possibile.
Il procedimento è sempre lo stesso: Metto a scaldare il latte in un pentolino e intanto in una ciotola sbatto i tuorli con lo zucchero, aggiungo poi l'amido e la fialetta di aroma. Infine verso il latte scaldato. Rimetto tutto sul fuoco e lascio addensare.
Il resto se si ha un po di tempo conviene farlo la mattina dopo o comunque poco prima di servire la torta.
Comincio cuocendo la pasta sfoglia seguendo le istruzioni sulla confezione. Quando ogni sfoglia è quasi cotta spolvero con lo zucchero semolato e lascio caramellare qualche minuto. Estraggo dal forno e lascio raffreddare.

Intanto monto a neve la panna (io uso quella vegetale perchè regge per più tempo e per la crema ne uso circa 600/700 gr) e la aggiungo alla crema pasticcera. Il resto della panna la tengo da parte per la decorazione.
Mescolo bene e una volta che la crema è pronta la lascio in frigo a raffreddare finchè non sono fredde anche le sfoglie e intanto taglio le fragole a pezzetti e le condisco con un po di zucchero.


Comincio poi quando è tutto ben freddo a montare il dolce: posiziono le prime due sfoglie e metto la prima metà della crema

Poi aggiungo metà delle fragole 


e continuo con le altre due sfoglie. l'altra metà della crema e laltra metà delle fragole,


Finisco con gli ultimi due strati di sfoglia e ricopro tutto il dolce con la panna e decoro la superficie con le fragole.


Non prima di due ore prima di servirla finisco le decorazioni.

Comincio mettendo la cialda attaccandola con il gel apposito. Poi ricopro tutta la superficie della torta copreso un po sui bordi della cialda per tenerla ben ferma. con delle rose di panna. Infine finisco con il nome della bambina scritto con le fragole. delle calle di zucchero e il nastro intorno alla torta.